BURRO DI CACAO

Theobroma cacao seed butter

Funzione cosmetica

Burro ottenuto mediante spremitura a caldo dei semi di Theobroma cacao. Il burro di cacao è caratterizzato da una miscela di acidi grassi saturi ed insaturi: quelli presenti in maggior quantità sono l'acido stearico, palmitico ed oleico, che donano a questa frazione una texture particolarmente vellutata e spiccate proprietà eudermiche, protettive ed emollienti. Grazie al nutrimento che apporta all'epidermide il burro di cacao è ampiamente utilizzato in cosmesi per il trattamento della pelle secca, sensibile e screpolata.

Descrizione

Albero della famiglia delle Sterculiacee originario dell'America centrale e del Brasile, ma oggi coltivato anche in Africa e Asia. Il frutto è costituito da una capsula lunga dai 12 ai 25 cm contenente dai 15 ai 40 semi che si presentano di colore bianco se freschi e bruno-rossastri se torrefatti. Una volta separati dal frutto i semi vengono torrefatti, decorticati e triturati a caldo, quindi spremuti e filtrati: in questo modo si ottiene il burro di cacao.

Note

I semi di cacao venivano nell'antichità adoperati anche come moneta: il primo nome del cacao fu infatti "Amygdalae pecuniariae", cioè "mandorla di denaro"; il nome che noi oggi conosciamo di "Theobroma cacao", ovvero "cibo degli dei" fu dato da Carlo Linneo nel 1737. Nonostante la pianta abbia origini antichissime (si pensa che i primi coltivatori furono i Maya nel 1000 a.C.), il burro di cacao fu separato per la prima volta solo nel 1828 dall'olandese Van Houten.

Prodotti

BURRO DI CACAO è presente in questi prodotti